I vecchi davanti ai cantieri non giocano a dadi

La frase “Dio non gioca a dadi”, parafrasi di una frase più complessa che Einstein scrisse in risposta a Bohr, viene spesso citata a casaccio per indicare, di solito, lo stupore di Einstein di fronte alla bellezza dell’universo.
Minchiata galattica doppio carpiata!
In realtà questa frase, che ora ti vai a cercare nella sua forma corretta, fu una sorta di capitolo finale della grande carriera del fisico. Messo di fronte alle nuove teorizzazioni sulla Meccanica Quantistica, Einstein non riuscì a digerire quello stravolgimento. In quel momento venne fuori l’attitudine tutta umana di non accettare i cambiamenti e le nuove prospettive. Tanto che col tempo, Einstein si defilò completamente dalla scena scientifica, quasi rigettando quel mondo di cui fu un campione. Ecco, vuoi capire quando inizierai ad essere vecchio?
Quando la tua mente, le tue abitudini e i tuoi punti di vista non saranno più in grado di assorbire ed accettare i cambiamenti del mondo attorno a te.
Ecco, dopo questo discorso, pensate a quando Facebook ha cambiato il diario e a come hai reagito.
Ciao!

image

Mad Prostetnico Master

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...